Armatura: storia, fasi di sviluppo e una revisione della difesa dei soldati di diversi stati

L'apparizione della prima armatura avvenne molto prima dell'avvento degli affari militari, della guerra stessa e quindi dei soldati e dell'esercito. Le persone dell'età della pietra hanno imparato a creare armature semplici con pelli di animali. L'armatura è spesso associata a qualcosa di metallico, ma la pelle e il tessuto erano molto più comuni per la loro fabbricazione. Le pelli sono diventate il prototipo della prima armatura in pelle e tessuto. La pelle proteggeva le prime persone durante la caccia. Naturalmente, tale armatura non poteva salvare da ferite gravi, perché per dare forza, la pelle doveva essere lavorata, e tali tecnologie sarebbero apparse solo migliaia di anni dopo. Sì, e armature militari per qualsiasi cosa, i cannoni erano quindi estremamente semplici e le schermaglie con i loro simili - rari.

Armatura antica

Il periodo delle prime civiltà segnò l'inizio dell'era delle guerre tra gli stati e l'emergere dell'esercito come organizzazione. La gente ha imparato a elaborare tessuto, metallo, pelle, quindi in questa era ci sono state opportunità di creare armature, che hanno dato una vera protezione. L'armatura di cuoio e la stoffa divennero le prime sulla via del cavaliere in armatura. Il metallo ha imparato a lavorare per un tempo molto lungo, ma l'armatura veramente forte è apparsa solo nel tardo Medioevo, quindi il tessuto e la pelle sono rimasti a lungo in primo piano.

Armatura egiziana

L'antico Egitto non era molto diverso nel clima da quello dell'Egitto, che lasciava un'impronta su quale armatura usavano gli egiziani. A causa del calore insopportabile e del relativo costo elevato di produzione di armature di stoffa, i soldati ordinari non indossavano quasi mai armature. Usavano uno scudo e indossavano tradizionali parrucche egiziane, che erano fatte di cuoio solido e spesso avevano una base di legno. Era una specie di elmetto che poteva ammorbidire il colpo di un'arma popolare all'epoca: una mazza o un bastone. Le asce di bronzo erano armi piuttosto rare e non dovresti parlare di spade. Questo era conveniente solo per le persone vicine al Faraone. Lo stesso si può dire dell'armatura, anche da tessuto e pelle. Per molti anni, lo scavo non è stato quasi mai trovato in un unico involucro metallico, il che indica l'alto costo della sua produzione e, possibilmente, una bassa efficienza. Naturalmente, i carri erano il biglietto da visita dell'esercito egiziano, così come molti eserciti di quel periodo, così tutte le guerre nobili e ben addestrate combatterono sul carro. Hanno agito principalmente come cavalleria mobile e tiro con l'arco. Tali azioni richiedevano una notevole abilità, in relazione alla quale i guerrieri sui carri portavano necessariamente armature di stoffa o di cuoio, perché la perdita di un soldato così abile non era a buon mercato. Per non parlare del fatto che spesso erano persone nobili.

Armatura greca

L'antica Grecia può essere giustamente considerata una sorta di patria di armature, nel senso in cui la conosciamo. Gli opliti sono fanteria pesante greca. La fanteria leggera fu chiamata - Peltasty. I loro nomi derivano dai tipi di scudi che hanno usato: hoplone e pelta, rispettivamente. Il guerriero in armatura a quei tempi non era meno terribile dei cavalieri, vestiti in armatura completa, a cavallo. I migliori eserciti della polis greca consistevano in ricchi cittadini, perché per diventare un membro della falange (un sistema di fanti armati pesantemente), era necessario acquistare attrezzature, e costava molto denaro. Il principale mezzo di protezione era, naturalmente, un grande scudo rotondo: il goplon, che pesava circa 8 kg e proteggeva il corpo dal collo alle ginocchia. A causa di un tale sistema, gli opliti, in generale, non avevano bisogno di proteggere il corpo, perché la falange pensava che il corpo sarebbe sempre rimasto dietro lo scudo. Nonostante il fatto che a quei tempi la lavorazione del bronzo raggiungesse un livello molto alto, l'armatura di bronzo non era così popolare come il tessuto.

Linntoorax - armatura da battaglia di diversi strati di tessuto denso, il più spesso usato dagli opliti, così come dalla fanteria leggera e dalla cavalleria. L'armatura non ostacolava il movimento ed era un piacevole sollievo per un soldato già abbronzato. La versione in bronzo dell'armatura era chiamata ippototorace e spesso possiamo vederla in forma anatomica. Proprio come i bracciali e i leggings, che sembravano adattarsi saldamente ai muscoli del soldato. La bilancia non è mai stata trincerata in Grecia come principale tipo di armatura, cosa che non si può dire dei loro vicini orientali.

Oltre allo scudo, il famoso attributo dell'optite greco era un elmo. L'elmo corinzio può essere considerato il più riconoscibile. È un casco completamente chiuso con tagli per occhi e bocca, a forma di T. L'elmo era spesso adornato con crine di cavallo, la decorazione ricordava un mohawk. Nella storia dell'elmo greco c'erano due prototipi iniziali. L'elitro illirico aveva una faccia aperta e nessuna protezione per il naso, e aveva anche ritagli per le orecchie. L'elmetto non dava protezione a Corinzio, ma era molto più comodo, per non parlare della migliore recensione. Successivamente, l'elmo corinzio si evolve in sembianza di illirico, ma la maggior parte della sua storia rimarrà chiusa su tutti i lati.

Armatura romana

L'esercito romano è una sorta di continuazione e sviluppo delle idee della falange. In questo momento arriva l'età del ferro. L'armatura e il tessuto di bronzo sono sostituiti da ferro, legioni romane si adattano ai materiali moderni. L'uso della spada nell'età del bronzo era inefficace, poiché era necessario avvicinarsi al nemico e spezzare la linea. Anche le eccellenti spade dell'età del bronzo erano molto corte e deboli. La lancia era l'arma dell'optite e molti eserciti di questo tempo. Nell'età del ferro, la spada sta diventando più resistente e lunga, c'è bisogno di un'armatura, che potrebbe effettivamente fermare i colpi. Così l'armatura pesante dell'optite è sostituita da una cotta di maglia - lorica hamata. La posta non è molto efficace contro una lancia, ma può fermare un colpo da taglio di una spada o un'ascia. Le legioni spesso combattevano con tribù che non funzionavano come tali: molti dei barbari del nord erano armati di asce, il che rendeva la cotta di maglia un'eccellente difesa.

Con l'evoluzione del blacksmithing va l'evoluzione dell'armatura. Lorica segmentata - armatura lamellare, i soldati romani potrebbero essere distinti tra molti proprio per questa armatura. Queste armature da combattimento sostituirono la cotta di maglia, che alla fine divenne inefficace contro le spade lunghe tedesche, che divenne semplice ed economica da fabbricare, cosa che le rese comuni negli eserciti delle tribù. Le placche fissate a coppie sul petto e le spalline pistillate davano maggiore protezione della cotta di maglia.
L'ultimo "nuovo vestito" dell'esercito romano, dopo la nascita di Cristo, fu lorica sqamata. L'armatura a scaglie o lamellare veniva spesso usata dalle truppe ausiliarie. Le lastre di metallo sono sovrapposte con corde di cuoio o barre di metallo, rendendo l'armatura simile a squame.

Armatura da gladiatore

In epoca romana, l'armatura era indossata non solo dai soldati, ma anche dai gladiatori - guerrieri schiavi che combattevano nelle arene per il divertimento del pubblico. Il fatto confermato è la partecipazione delle donne alle battaglie, ma sono poco studiate, quindi l'armatura maschile è più conosciuta. L'armatura da gladiatore era inusuale e talvolta non molto efficace, il che è logico, perché i combattimenti dei gladiatori sono tenuti per il pubblico, l'aspetto e l'intrattenimento erano in primo luogo. I gladiatori usavano spesso elmi che venivano chiusi completamente, a volte con ornamenti e persino con una cresta dentellata o affilata per combattere contro il gladiatore con la rete. Il busto era più spesso aperto, ma l'uso di placche e corazza non era un fenomeno insolito. Molto spesso, le maniche di plastica o a catena potevano essere viste con o senza spalline, coprivano il braccio senza uno scudo o il braccio senza un'arma. Le ghette spesso sembravano greche, a volte fatte di tessuto spesso. Uno dei tipi di gladiatori, di cui ce n'erano più di una dozzina, aveva un'armatura di plastica che copriva tutto il corpo e un elmetto chiuso.

Armatura medievale antica

La caduta dell'Impero Romano e la migrazione delle nazioni hanno segnato l'inizio dell'alto Medioevo - il punto di partenza dell'evoluzione dell'armatura europea. In questo momento, l'armatura leggera sta guadagnando popolarità. In particolare, a buon mercato per la fabbricazione e l'armatura trapuntata facile da usare. Il suo peso era, secondo varie stime, da 2 a 8 kg, il più pesante era tra l'armatura di canapa russa, che copriva anche le gambe. Una buona protezione è stata ottenuta cucendo fino a trenta strati di tessuto. Tale armatura potrebbe facilmente proteggere dalle frecce e dalle armi taglienti. Questo tipo di armatura è stato utilizzato in Europa per quasi mille anni e più, come in Russia, il che non sorprende, dal momento che un'eccellente armatura in tessuto potrebbe corrispondere al grado di protezione con una cotta di maglia. L'armatura di epoca romana, in particolare l'armatura lamellare, era anche popolare in questo periodo. Era facile da produrre e dava il giusto livello di protezione.

Una versione più avanzata dell'armatura in tessuto aveva piastre di metallo di varie dimensioni cucite sopra o sopra l'armatura. Tale armatura si trova principalmente in soldati più ricchi.

I caschi di questa epoca erano fondamentalmente simili ai tappi di metallo, a volte con una sorta di protezione per il naso o il viso, ma la maggior parte di loro proteggeva solo la testa. Nell'era post-romana, inizia una transizione abbastanza rapida alla catena di posta. Le tribù tedesche e slave cominciano a indossare la cotta di maglia con indumenti o un'armatura trapuntata. In quell'era, le armi e la strategia militare presero corpo a corpo a corpo, raramente in ranghi organizzati, quindi questo tipo di difesa era estremamente affidabile, perché il punto debole della cotta di maglia era solo uno stallo della lancia. I caschi iniziano a "crescere", coprendo il viso sempre di più. Cominciano a indossare la cotta sulla testa, a volte anche senza casco. Aumenta anche la lunghezza della catena di ferro sul corpo. Ora l'armatura da battaglia sembra un cappotto di cotta di maglia. L'armatura della cavalleria spesso includeva una cotta di maglia per le gambe.

Successivamente, per quasi 600 anni, l'armatura non cambia, solo la lunghezza della cotta aumenta, che nel 13 ° secolo diventa quasi seconda pelle e copre l'intero corpo. Tuttavia, la qualità della catena di posta durante questo periodo, anche se era superiore alla prima catena di posta, rimaneva ancora indietro rispetto alla qualità dell'arma. La posta era estremamente vulnerabile a lance, frecce con una punta speciale, colpi di mazza e armi simili, e persino spade pesanti potevano causare ferite mortali a un guerriero. E cosa possiamo dire dei bulloni della balestra che perforavano la cotta di maglia come la carta, ed erano estremamente comuni negli eserciti europei. A questo proposito, è stata solo una questione di tempo - quando appariranno le armature che possono risolvere questi problemi. Dalla fine del 13 ° secolo, l'armatura a piastre è diventata comune in Europa - la corona del fabbro del Medioevo, la più forte armatura del mondo. L'armatura era fatta di lamiere d'acciaio, e prima coprivano il corpo e, dopo un breve periodo di tempo, braccia e gambe, e poi, incatenavano completamente il guerriero in acciaio. Solo pochi punti sono rimasti aperti per poter muoversi, ma hanno anche iniziato a chiudere. Era l'epoca d'oro della cavalleria pesante, da cui la fanteria cominciò a farsi prendere dal panico. La leggendaria armatura dei cavalieri, fatta con qualità, era praticamente impenetrabile per le armi delle milizie. Successe che il cavaliere, buttato giù dal cavallo durante l'attacco, semplicemente non poteva finire. Certo, una tale armatura poteva costare più di un piccolo villaggio con una proprietà, ed era disponibile solo per l'aristocrazia e la classe cavalleresca.

Armatura al tramonto

L'armatura medievale pesante europea diventa una reliquia della storia con l'introduzione diffusa di armi da fuoco e artiglieria. I primi campioni dell'arma erano estremamente inaffidabili, l'efficienza era di decine di metri, avevano bisogno di essere ricaricati prima della seconda venuta, quindi l'armatura pesante non lasciò immediatamente il palcoscenico del teatro di guerra. Tuttavia, in epoca rinascimentale, l'armatura poteva essere vista solo durante le cerimonie e le incoronazioni. Il pettorale viene sostituito per sostituire l'armatura. L'armatura del nuovo disegno permetteva ai proiettili e ai lunghi picchi di rimbalzare contro l'armatura, per questo veniva creata sulla coscia una cosiddetta costola, infatti l'armatura sembrava essere tirata in avanti e creare un angolo, che avrebbe dovuto contribuire alla possibilità di rimbalzo. Con l'avvento di cannoni più moderni alla fine del XVII secolo, la corazza alla fine perse il suo significato.

Inoltre, il 18 ° secolo è stato contrassegnato dal passaggio a eserciti regolari mantenuti dagli stati. Poiché l'armatura a un prezzo ragionevole non era adeguata, furono abbandonati del tutto. Tuttavia, la necessità di cavalleria pesante non andò da nessuna parte, e la corazza di buona qualità forniva ancora una protezione accettabile. Ora solo i cavalieri - i corazzieri, la cavalleria pesante della nuova generazione indossa un'armatura da combattimento sul campo di battaglia. La loro armatura permetteva di sentirsi tranquilli a una distanza di 100 metri dalle truppe nemiche, cosa che non si poteva dire dei normali fanti, che cominciarono a "sgretolarsi" ad una distanza di 150-160 metri.
Ulteriori cambiamenti nelle armi e nella dottrina militare hanno finalmente messo fuori uso l'armatura. I guerrieri del nuovo tempo erano già senza l'uso di armature.

Armatura in Russia

Prima dell'arrivo dei mongoli, l'armatura russa si è evoluta più o meno allo stesso modo che in Europa. L'armatura a catena metallica rimase la principale difesa della guerra russa, fino alla comparsa di armi leggere. Come in Cina, l'era dei cavalieri e della pesante cavalleria blindata non arrivò. Il guerriero russo doveva sempre rimanere mobile e "leggero". A questo proposito, l'armatura media sembrava una scelta più ragionevole nella lotta contro gli eserciti nomadi, facendo affidamento sulla mobilità e gli arcieri a cavallo, così l'armatura russa non andò all'armatura. L'armatura del cavaliere potrebbe essere più pesante, ma rimase comunque nella categoria media. Così, oltre alla normale catena di ferro, le armature da combattimento in Russia assumevano la forma di scale, cotta di maglia con piastre di metallo e armatura a specchio. Tale armatura era indossata sopra la cotta di maglia ed era una placca di metallo - uno specchio, che creava una specie di corazza.

Armatura giapponese

Il guerriero giapponese in armatura, chiamato samurai, è noto a tutti. Le sue armi e armature sono sempre state molto importanti nella "folla" di armature medievali e cotta di maglia. Come in altre regioni, il samurai non ha usato l'armatura. L'armatura classica dei samurai era per lo più lamellare, ma venivano usate anche placche e corazza. Diverse parti dell'armatura potrebbero essere realizzate in "catene". La posta a catena giapponese differiva da quella europea non solo per il suo aspetto, ma anche per la sua tessitura più piccola. L'armatura giapponese classica consisteva in:

  • l'elmo, che copriva la cavità con la testa e spesso il viso, era solitamente coperto da una maschera intimidatoria, l'elmo aveva spesso le corna;
  • armatura lamellare, a volte rinforzata con un piatto, come uno specchio o con una corazza in cima;
  • Leggings e bracciali, metallici o lamellari, sotto di loro potevano esserci guanti e scarpe con la cotta di maglia;
  • armatura sulla spalla, fatta di materiali diversi, ma la loro caratteristica interessante era la comodità di indossare per gli arcieri. In Europa, l'arciere non portava mai le spalline, perché interferivano fortemente con le riprese, mentre in Giappone, la spallina sembrava strisciare all'indietro mentre si tirava lo spago e tornava indietro quando il samurai sparava un colpo.

Tale armatura, come nel caso dei cavalieri, era un indicatore di status e ricchezza. I soldati ordinari usavano armature più semplici, a volte cotta di maglia o una mistura.

Armatura moderna

La prima e la seconda guerra mondiale hanno mostrato un nuovo ordine nella condotta della guerra. L'armatura divenne una reliquia del passato, la cavalleria era anche inefficace, quindi era difficilmente usata. In questa era dell'armatura c'era solo un elmo: un elmo. I caschi proteggevano la testa non tanto dai proiettili, quanto da pezzi di roccia e pietre che cadevano dopo che una conchiglia colpiva il terreno vicino. I tentativi di realizzare la prima armatura erano già nella prima guerra mondiale. Le ingombranti piastre di metallo davano protezione, ma ostacolavano il movimento del soldato, quindi erano buoni solo nel combattimento urbano. Un'armatura del corpo leggermente migliore sembrava e nel secondo mondo, quindi questo tipo di protezione non diventava onnipresente. L'inizio dell'era dell'armatura era la guerra in Corea. Gilet protetto da frammenti di mine, granate, bombe e proiettili. Tra il 1950 e il 1990, l'armatura diventa parte dell'armatura dell'esercito in tutto il mondo. Nel 1990, tuttavia, inizia una nuova fase nello sviluppo dell'armatura moderna; L'attrezzatura diventa più grande, coprendo sempre più parti del corpo. Il giubbotto antiproiettile si trasforma in un complesso di protezione individuale e può essere adattato al compito di un soldato o di determinate condizioni. Forse l'evoluzione dell'armatura moderna andrà in un modo simile, aumentando il grado di protezione dei soldati, fino a quando non saranno completamente racchiusi nelle sembianze di un'armatura di cavalieri.

Armatura evoluta con armi. Non appena apparve la difesa, apparve un'arma che poteva superarla. E anche se in questa gara l'arma è spesso più perfetta, i creatori dell'armatura non rimangono indietro, e talvolta si fanno avanti, se non per molto tempo.

Guarda il video: ARMATURA DA 1 EURO CONTRO ARMATURA DA 1 MILIONE! - Minecraft ITA (Luglio 2019).