La Corea del Nord espande il complesso di produzione di missili balistici

La leadership della RPDC è passata alla fase finale di aumento della capacità di produzione di missili balistici a propellente solido, la cui estensione si estende sul territorio degli Stati Uniti d'America. L'informazione è stata pubblicata sulla risorsa ufficiale della pubblicazione The Wall Street Journal.

L'articolo afferma che tale conclusione è stata fatta dai dipendenti del Middlebury Institute for International Studies, situato in California. Hanno effettuato un'analisi completa di immagini satellitari ricevute da Planet Labs.

Si presume che la società, con sede a Hamhung, sia impegnata nella produzione di missili balistici, che possono colpire le strutture strategicamente importanti degli Stati Uniti d'America. Gli esperti ritengono che tali armi possano essere utilizzate senza previa preparazione.

I dipendenti dell'istituto ritengono che il lavoro sull'espansione del complesso sia già stato avviato durante l'incontro di Kim Jong Un e Donald Trump a Singapore. Il fatto di eseguire tali lavori dimostra che la RPDC sta ancora lavorando a programmi per la produzione di tali armi. Un portavoce delle forze armate statunitensi ha notato che monitora costantemente le forze militari della Corea del Nord.

Arma nucleare

La pubblicazione online 38 North ha fornito informazioni sul fatto che la RPDC è attivamente impegnata nello sviluppo del centro nucleare Yongbyon. Gli articoli parlano di edifici già costruiti con uno scopo sconosciuto e un centro di ingegneria piuttosto grande.

Sul territorio di Yongben esiste un'impresa in cui si trova un reattore da 5 MW per l'arricchimento dell'uranio. È stato costruito nel 1986. Le opinioni degli esperti concordano sul fatto che entro un anno la quantità necessaria di materiale può essere prodotta qui per creare un'arma nucleare.

Per la prima volta, la RPDC ha apertamente reso dichiarazioni sulla creazione di armi nucleari il 10 febbraio 2005, modificando la costituzione sullo status nucleare. Con queste azioni, ha causato preoccupazione da parte del Giappone e degli Stati Uniti d'America, dal momento che il fondatore della Corea del Nord, Kim Il Sung, sosteneva il disarmo nucleare universale.

Guarda il video: Corea del Sud, Mers: salgono a 9 le vittime, 108 i casi di contagio (Novembre 2019).

Загрузка...

Categorie Popolari

Загрузка...