La Russia ha rinviato lo sviluppo di "proiettile intelligente"

La Russia ha ufficialmente rinviato lo sviluppo di nuove munizioni autoguidate o di un "proiettile intelligente", secondo quanto riportato dal quotidiano Lenta.ru. Munizioni autoguidate o "proiettili intelligenti" sono proiettili che possono regolare la traiettoria, cambiare la velocità in modo che i cecchini possano colpire bersagli più velocemente e con maggiore precisione.

Munizioni autoguidate o "proiettili intelligenti" sono proiettili che possono regolare la traiettoria, cambiare la velocità in modo che i cecchini possano colpire bersagli più velocemente e con maggiore precisione.

Un rapporto pubblicato il 9 dicembre afferma che lo sviluppo di una nuova generazione di munizioni russe homing per fucili da cecchino è stato posticipato indefinitamente per ragioni tecnologiche.

Nel frattempo, l'agenzia di stampa russa TASS nel 2016 ha riferito che il Fondo russo per gli studi avanzati (FPI) ha iniziato a testare il "proiettile intelligente".

Più tardi Sergei Abramov, direttore del gruppo di armi convenzionali, munizioni e chimica speciale Rostec, ha dichiarato che insieme al laboratorio FPI e all'Istituto di ricerca scientifica di precisione centrale (TSNIITOCHMASH) stanno sviluppando proiettili intelligenti. È stato pianificato che i campioni sperimentali saranno rilasciati negli anni venti.

Guarda il video: Roma - Camera - 17 Legislatura - 265 seduta (Giugno 2019).