Sovietica M-240 240 mm mortaio del 1950 - armi pesanti di unità di fucile

La malta da guerra pesante sovietica M-240 calibro 240 mm è stata sviluppata nel 1944-45 e nel 1947-49. Dopo aver condotto test sul campo e sparato ha ricevuto l'indice GAU-52-M-864. Il team di OKB sotto la guida di B.I. Shavyrina. Dopo che il prodotto fu accettato dall'esercito sovietico nel 1951, nella fabbrica numero 75 nella città di Yurga, la regione di Kemerovo iniziò la produzione di massa di mortai M-240. La pistola in questa modifica è stata prodotta fino al 1958. Sono state prodotte in totale 329 unità, che nella maggior parte erano in servizio con unità di fucili dell'esercito sovietico. Alcuni mortai sono stati consegnati in Medio Oriente.

Principali dettagli e caratteristiche di design

Il sistema di artiglieria M-240 è stato creato come principale mezzo di fuoco per rafforzare le subunità del fucile. La pistola è stata caricata dalla culatta con la posizione orizzontale della canna.

Il potente calibro consentiva al calcolo di realizzare un incendio di 130 chilogrammi di mine a una distanza di 800-9650 metri. Gli obiettivi principali per il mortaio M-240 erano ripari nemici, difese e bunker a lungo termine. L'incendio è stato condotto da vari tipi di munizioni, progettati per distruggere strutture militari a lungo termine, gruppi di equipaggiamenti, fanteria e materiale tecnico militare.

Mortaio sovietico pesante da 240 mm del modello del 1950: un'arma di fanteria potente e affidabile

Caratteristiche tattiche e tecniche del mortaio M-240 campione 1950

  • Calcolo - 9 (11) persone.
  • Peso di combattimento: 3610 kg.
  • La velocità iniziale della miniera è di 158-362 m / s.
  • Angolo di elevazione - 45-80 gradi.
  • Tasso di fuoco: 1 colpi / min.
  • Il poligono di tiro massimo - 9700 m.
  • I principali tipi di munizioni: frammentazione ad alto esplosivo, mine a reazione attiva.
  • Il peso della miniera ad alto potenziale esplosivo è di 130,8 kg.
  • Tempo di trasferimento dal viaggio al combattimento: 20-25 min.
  • Mezzo di trasporto: trasportato da camion e ATL.

Il mortaio fu usato attivamente durante il conflitto arabo-israeliano del 1973 - la Guerra del Giudizio Universale. Negli anni '80 del XX secolo, le unità di fanteria di un contingente limitato di truppe sovietiche nel DRA utilizzavano mortai M-240 per combattere i rifugi dei mujaheddin.

foto

Загрузка...

Categorie Popolari

Загрузка...