La Russia si prepara a controllare gli ultimi missili da crociera "Burevestnik"

La Russia sta iniziando i preparativi per condurre test di volo del più recente missile da crociera Petrel operante su un motore nucleare. È in grado di colpire bersagli a qualsiasi distanza dalla base. Informazioni fornite dal rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Federazione Russa.

"Guidati dai requisiti di progettazione, i ricercatori hanno condotto test a terra degli elementi componenti dei campioni di missili da crociera sperimentali, e lo sviluppo delle ultime armi è stato effettuato secondo il piano", il dipartimento ha condiviso le informazioni.

Ora il compito principale è quello di soddisfare le condizioni per la possibilità di una corsa di prova. L'obiettivo finale del progetto è quello di creare un tipo completamente nuovo di missili da crociera, che operano sul principio del nucleare. Il principale scienziato del dodicesimo Istituto centrale di ricerca del Ministero della difesa, Sergei Pertsev, ha affermato che i risultati ottenuti durante lo sviluppo hanno avuto successo.

Funzionalità del dispositivo

Un missile da crociera poco appariscente ha una portata di volo illimitata, e il suo componente di combattimento nucleare non può essere colpito dalla difesa antiaerea.

Lo sviluppo del progetto è iniziato nel 2001 con decreto del Presidente della Federazione Russa (V. Putin). Ciò è avvenuto dopo il ritiro degli Stati Uniti d'America dal Trattato sulla limitazione dei sistemi missilistici anti-balistici.

Il nuovo dispositivo è un veicolo aereo senza equipaggio per il lancio di una volta. In precedenza, venivano chiamati proiettili. Il vantaggio di tali missili era la possibilità di impostare qualsiasi rotta, cambiando anche la traiettoria di volo. Possono volare a basse altitudini, aggirando vari ostacoli. I modelli moderni sono in grado di colpire obiettivi con grande precisione.

Ma ci sono alcuni inconvenienti: tali missili sono piuttosto lenti e il loro costo è piuttosto alto.

Per la prima volta l'idea di creare un dispositivo del genere si avvicinò a René Loran nel 1910. E solo pochi anni dopo apparvero tutte le condizioni per dare vita all'idea.

Guarda il video: TU 160 missili da crociera caduto sulla posizione del missile russo LIH (Novembre 2019).

Загрузка...

Categorie Popolari

Загрузка...